lunedì 13 maggio 2013

Raw-Cheesecake di fragole

Ho preparato questo dolcetto crudista, una cheesecake vegan e raw, in occasione di un pranzo a casa mia con ospiti speciali: i miei amici! ^_^

Ci sono rimasti un po’ male che era piccolina … in effetti ne ho fatta poca … pensavo di non esagerare con un dolce così calorico a fine pasto … invece hanno avuto ragione a dirmene 4, visto che è finito in un attimo e tutti ne avremmo mangiata volentieri un’altra fetta … prometto che la prossima volta che la farò sarà enorme! ^_*

Ingredienti per la base
- 3 datteri
- una manciata di mandorle
- 1C di semi di sesamo
- 1C di olio evo

Ingredienti per la crema
- 200g di anacardi
- 4 fragole + 5 per la decorazione
- sale integrale

Ingredienti per la salsa
- 5 fragole
- menta fresca

Per la base frullate per bene tutti gli ingredienti (le quantità dipendono dalla grandezza della base e da quanto alta la volete), mettete l’impasto sul piatto da portata dentro il coppapasta che serve per dare la forma al dolce. Mettete in frigo.

Per la crema mettete gli anacardi, coperti da acqua, in frigo per tutta la notte (qui la ricetta del formaggio salato di anacardi), quindi frullateli senza l’acqua, aggiungete le fragole fresche ed un pizzico di sale per esaltare i sapori e frullate ancora, verificate quanto risulta morbida la crema, se serve aggiungete un goccio dell’acqua di ammollo, altrimenti va bene così. Versate la crema sopra la base e lasciate in frigo (se la crema è troppo morbida potete anche mettere il dolce in freezer per una decina di minuti).
Per la salsa frullate le fragole con qualche foglia di menta fresca (che mi ha portato Tamara dal suo giardino). Al momento di servire tagliate le fragole per la decorazione a metà e disponetele sopra la cheesecake e versate sopra la salsa di fragole. Noi l’abbiamo mangiata con della panna dolce autoprodotta.

Se le fragole sono belle gustose non serve aggiungere un dolcificante, visto che anche gli anacardi sono dolcetti di loro. Se invece lo preferite più dolce potete aggiungere un dolcificante a piacere, anche se vi consiglio sempre la frutta secca per addolcire.


Questo dolcetto finisce diritto al blog di Nicole che questo mese ospita Salutiamoci con le fragole, con l’augurio di una vita felice! ^_*

Che ne dite, può andare bene anche per una torta di compleanno? Allora ecco il dolcetto per Cristina di Germogli di soia per il suo blog-compleanno! Affrettatevi che scade il 15 maggio!!!
Infine, visto che è ancora lunedì, partecipo anche alla raccolta 100% Vegetal Monday della Capra, una bella iniziativa per diminuire l'impatto del consumo di carne, mangiando una volta alla settimana tutto completamente vegetale (almeno una aggiungo io ... meglio sempre!). *_^


Aggiornamento del 12.06.13: con questa ricetta partecipo al concorso La Rivoluzione della Forchetta Vegan di The China Study.

24 commenti:

  1. direi che è PERFETTA come torta di compleanno!!
    io me la sarei mangiata da sola la torta!ahahahahah

    grazie mille cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazieeeeeeeeeee!!!
      Sono felice che ti ispiri, di nuovo buon blog-compleanno! ^_^

      Elimina
  2. Era una monoporzione, giusto? :-) Buonissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Daria non infierire ... O_O

      Vabbè dai, ho capito, devo rifarla ... ahahhah
      Grazie cara!!!

      Elimina
  3. Dico sempre che certi piatti vegani o no vanno bene per tutti questo è stupendo e goloso. Ciaooo oggi ce il sole ma domani dicono pioggia grrrr buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Edvige ciao!!! Grazie, sei molto gentile! ^_*
      Dicono pioggia domani sì, accidenti ...
      Un abbraccio!

      Elimina
  4. Sì era una monoporzione ed era così buona... e noi l'abbiamo dovuta dividere in cinque, sigh sigh :-( l'avrei voluta tutta per me!
    Tamara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma uffiiiiiiiiii ... ora tu dimmi che ogni persona si deve mangiare 200g di anacardi, ovvero 1.200 kalorie ... l'ho fatto per voi! La prossima volta che ci vediamo ne faccio una a testa per ognuno di voi e mi siedo a guardarvi mangiarla! ^_*
      Bacioooooooooooo

      Elimina
  5. Oddio adoro le tortine raw <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono spettacolari in effetti! Pensare a cosa si può fare solo con la frutta e i semi! ^_*

      Elimina
  6. PERFETTA! La aggiungo ai link :) Ti chiedo solo di specificare negli ingredienti che il sale è quello integrale marino, così è negli ingredienti consentiti :*

    RispondiElimina
  7. E' come piace a me, raw continental, niente olio di cocco e bacche che crescono sul cocuzzolo dell'isola di pasqua! brava ale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Azzieeeeeeeeeee! Colorata, gustosa e nostrana! ^_*

      Elimina
    2. Infatti: pochi ingredienti e semplici! Così ci piace!

      Elimina
  8. Golosa......... morbida, appagante.... i tuoi amici avevamo ragione, devi farti perdonare e prepararne un'altra!!!! Un bacione :-)

    RispondiElimina
  9. Ciao Ale...è buonissima, ma c'è stato un incidente di percorso: avevo tanta furia di fotografarla che 20minuti in freezer non sono stati abbastanza e mi si è ammosciata. Tu quanto la tieni in frigo??? Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara, se non metti troppi liquidi non serve neanche troppo ma se vuoi che si compatti bene lasciala in freezer alcune ore e poi la togli mezz'oretta prima di mangiarla. Nel caso la fotografi domani. ^_*

      Elimina

La tua opinione è importante per me ed i tuoi commenti mi aiutano a migliorare, grazie per il tempo che mi dedichi.
Se commenti con Anonimo è gradito il nome, mi piace sapere con chi parlo! ^_^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...