mercoledì 25 giugno 2014

Tofucake all’anguria

agar agar, anguria, bicarbonato, cheesecake, Dolci, farina semi integrale, forno, latte di soia, latte vegetale, panna soia, ricette vegan, sciroppo d'agave, tofu, tofucake, zucchero dulcita,
Oggi il tempo mi ha fregato: qualche giorno fa avevo deciso di andare al mare a prendere un po’ di sole. Non amo molto starmene lì a non fare nulla, non vado quasi mai al mare appositamente per prendere il sole, ma ho un’abbronzatura da partite di beach soccer da sistemare: avete presente segno della maglietta e del pantaloncino? Ecco quella … così avevo organizzato gli impegni per starmene giusto qualche oretta sulla costa in riva al mare a rilassarmi con qualche libro da leggere, invece … stamattina qui è cominciato un temporale …

Ok, passiamo a cose più dolci: vi piacciono le cheesecake (vegan ovviamente)? Questa è simile ma a base di tofu, con un top sopra di anguria dal colore meraviglioso da sembrare finto, vero? Ma buona, molto buona, parola di amici! ^_*
agar agar, anguria, bicarbonato, cheesecake, Dolci, farina semi integrale, forno, latte di soia, latte vegetale, panna soia, ricette vegan, sciroppo d'agave, tofu, tofucake, zucchero dulcita,
Ingredienti per la base
- 100g di farina tipo 2 (semi integrale)
- 30g di olio
- 40g di zucchero dulcita
- un pizzico di sale
- una punta di cucchiaino di bicarbonato
- latte vegetale

Mescolate tutti gli ingredienti, stendete l’impasto sul fondo di una tortiera con la cerniera apribile foderata con carta forno ed infornate per 10 minuti a 170°. Quando è pronta fate raffreddare.

Ingredienti per la crema
- 400g di tofu
- 50g di latte di soia
- un pizzico di sale
- 50g di sciroppo d’agave
- 100g di panna di soia autoprodotta
- 4g di agar agar

Frullate nel frullatore il tofu con il sale, il dolcificante ed il latte di soia fino ad ottenere un composto cremoso, quindi aggiungete la panna e frullate ancora. Infine versate l’alga, fatta sciogliere in acqua calda, nel frullatore in azione (l’alga appena sente il freddo si solidifica). Versate il composto sopra la base, livellate bene e mettete in frigo.

Ingredienti per il top
- 230g di anguria
- sciroppo d’agave
- 2g di agar agar

Intanto che il dolce si raffredda frullate l’ anguria con un po’ di sciroppo d’agave, aggiungete a frullatore in azione l’agar scaldato a parte in acqua calda, versate il tutto sopra la torta e lasciate riposare in frigo per un’oretta. Morbida e fresca è l'ideale come conclusione di una cena estiva ... con il caldo però! ^_*
agar agar, anguria, bicarbonato, cheesecake, Dolci, farina semi integrale, forno, latte di soia, latte vegetale, panna soia, ricette vegan, sciroppo d'agave, tofu, tofucake, zucchero dulcita,


domenica 22 giugno 2014

Golosità Vegane e Vitalità su Radio Capodistria – Puntata 71 – Carpaccio di zucchine, limone e menta

video

Eccovi la trentaquattresima puntata di Golosità Vegane e Vitalità (settantunesima in tutto), la trasmissione radiofonica su Radio Capodistria.

In questa puntata parliamo di una delizia di questa stagione, cruda, marinata: la zucchina! Inoltre parliamo di quello che devi smettere di fare se vuoi vivere felice!

Che ne dite? Vi sono piaciuti i miei consigli? Le puntate in radio sono finite, questa è la penultima trasmissione, ne manca solo una. :(


Le puntate andavano in contemporanea su Radio Capodistria e su TeleCapodistria, che si vede sul web a questo indirizzo:


Potete ascoltare Radio Capodistria nei seguenti modi:

Trasmissioni terrestri
Onde Medie  1170 Khz pari a metri 256,4
Modulazione di Frequenza: 97.7 – 103.1 – 103.6 Mhz Stereo RDS
Area servizio: Friuli Venezia Giulia, veneto, Istria, regione dell'alto e medio Adriatico. Durante le ore notturne grazie al fenomeno della propogazione delle onde herziane l'area del servizio si estende alle altre regioni del nord e centro Italia.

Satellite
Se possiedi un'antenna parabolica puntata sul satellite HOTBIRD il transponder è 12303 V sul pid audio 254 (trasmissioni in chiaro)
Area servizio : Europa

Web
Su internet puoi cliccare sulla nostra home page
clicca su »ascolta live«
sulla barra grigia clicca su "Nastavitve"
si apre Menù a discesa.
scegli "Nizka" e poi "Potrdite izbiro".

Vuoi una ricetta vegan e dei consigli su come aumentare la vitalità e l'energia? Ascolta questa puntata!

giovedì 19 giugno 2014

Zuppa di ceci e nocciole

aglio, carote, ceci, cipolle, crema, nocciole, patate, ricette vegan, zucchine, zuppa, Zuppe,
In questi giorni ha fatto un po’ di freschetto, per me è la temperatura ideale, non amo molto il troppo caldo. Comunque visto che la temperatura si è abbassata questa zuppa è perfetta, vero? Poi tanto la potete mangiare anche fredda, provata di frigo ed era buonissima lo stesso! ^_^

Ingredienti
- 100g di nocciole
- 300g di ceci (pesati già lessati)
- 1 cipolla
- 1 spicchio d’aglio
- 1 carota
- 1 patata
- 1 zucchina
- olio evo
- sale

Tritate grossolanamente le nocciole, mettetele in padella con dell’olio e scaldate un po’ per esaltare i profumi delle nocciole, aggiungete le verdure lavate e tagliate a pezzetti e l’aglio, fate rosolare qualche minuto, quindi aggiungete dell’acqua (oppure del brodo vegetale) e portate a bollore. Cucinate per una decina di minuti quindi aggiungete i ceci lessati precedentemente, cucinate ancora qualche minuto, finché le verdure si sono ammorbidite, quindi frullate tutto con un frullatore ad immersione fino ad ottenere una crema liscia. Aggiustate di sale e, se si è infittita troppo, aggiungete un po’ d’acqua o di brodo.

Servite con delle nocciole intere (io ho aggiunto anche qualche pistacchio), ottimi anche dei crostini, perfetta sia calda, sia tiepida, sia fredda.
aglio, carote, ceci, cipolle, crema, nocciole, patate, ricette vegan, zucchine, zuppa, Zuppe,



domenica 15 giugno 2014

Pizza con la scarola

Quando sono stata a Fusine, ospite della Sezione AIA di Gorizia (dove avevo trovato fuori stagione i fiori di tarassaco e ne ho fatto uno sciroppo meraviglioso), una sera la signora Anna, napoletana, aveva preparato la scarola veg per me e mi ha spiegato come fare la pizza con la scarola. Avevo promesso che avrei fatto presto la ricetta poi invece i mesi son passati ma non me ne sono dimenticata. Questa è la mia versione, chiedo scusa per aver fatto la base della pizza con il mio metodo (dovrebbe andare solo acqua, farina e lievito), resta comunque la mia interpretazione di questa ricetta tradizionale napoletana.

Ingredienti per la pizza
- 100g di licoli
- 220g di acqua
- 10g di sciroppo d’agave
- 400g di farina tipo 2 (semi integrale)
- 8g di sale
- olio evo

Ingredienti per la scarola
- 1 cespo di scarola
- olive nere di Gaeta
- peperoncino
- uvetta
- capperi
- 2 spicchi d’aglio
- olio evo
- sale affumicato

Prima si prepara l’impasto della pizza: sciogliete nel licoli lo sciroppo d’agave, quindi aggiungete l’acqua, la farina ed il sale, mescolate bene (resterà un po’ morbido) quindi coprite con un telo. Fate le pieghe in ciotola ogni 15 minuti per un paio d’orette, quindi coprite con una pellicola e mettete in frigo. Io l’ho lasciato dalla sera al dopo pranzo del giorno dopo.
La scarola va lavata e tagliata a pezzi, mettetela in una padella con l’olio e gli spicchi d’aglio, coprite con un coperchio e mandate a fuoco medio per qualche minuto, il tempo che perda l’acqua, quindi togliete il coperchio, aggiungete l’uvetta e le olive e fate andare a fuoco vivo finché si asciuga l’acqua. A fine cottura aggiungete i capperi ed aggiustate con il sale affumicato. Lasciate raffreddare.

Quando tirate fuori dal frigo l’impasto lasciatelo alcune ore a temperatura ambiente, quindi smontatelo lavorandolo con le mani, dividetelo in due, mettete una parte su una teglia (io ho usato una piccolina da 18cm con bordo apribile, se la volete più bassa usate una teglia più grande, olio nei bordi e carta forno sulla base), stendeteci sopra la scarola, coprite con l’altra parte, se volete fate delle decorazioni con il coltello o con un coppa pasta e lasciate lievitare per un’oretta.

Infornate a forno caldo a 180° per 20 minuti, quindi altri 10 a 150° (se si scurisce troppo sopra mettete un pezzo di carta stagnola). Mangiate tiepida o fredda.



venerdì 13 giugno 2014

Golosità Vegane e Vitalità su Radio Capodistria – Puntata 70 – Frullati e centrifughe

video

Eccovi la trentatreesima puntata di Golosità Vegane e Vitalità (settantesima in tutto), la trasmissione radiofonica su Radio Capodistria.

In questa puntata do alcune idee per prepararsi dei sanissimi, colorati e gustosi frullati e centrifughe! Inoltre parliamo di quanto sia importante depurare ogni tanto il proprio corpo mangiando solo frutta!

Che ne dite? Vi sono piaciuti i miei consigli? Le puntate in radio sono finite, questa è la terzultima trasmissione, ne mancano solo altre dueeeeeeeeee ... :(


Le puntate andavano in contemporanea su Radio Capodistria e su TeleCapodistria, che si vede sul web a questo indirizzo:


Potete ascoltare Radio Capodistria nei seguenti modi:

Trasmissioni terrestri
Onde Medie  1170 Khz pari a metri 256,4
Modulazione di Frequenza: 97.7 – 103.1 – 103.6 Mhz Stereo RDS
Area servizio: Friuli Venezia Giulia, veneto, Istria, regione dell'alto e medio Adriatico. Durante le ore notturne grazie al fenomeno della propogazione delle onde herziane l'area del servizio si estende alle altre regioni del nord e centro Italia.

Satellite
Se possiedi un'antenna parabolica puntata sul satellite HOTBIRD il transponder è 12303 V sul pid audio 254 (trasmissioni in chiaro)
Area servizio : Europa

Web
Su internet puoi cliccare sulla nostra home page
clicca su »ascolta live«
sulla barra grigia clicca su "Nastavitve"
si apre Menù a discesa.
scegli "Nizka" e poi "Potrdite izbiro".

Vuoi una ricetta vegan e dei consigli su come aumentare la vitalità e l'energia? Ascolta questa puntata!

giovedì 12 giugno 2014

Tofu alle zucchine, uvetta e pomodorini

cipolle, noce moscata, pomodori secchi, ricette vegan, Secondi, shoyu, tamari, tofu, uvetta, zucchine,
Ultimamente non sono stata molto presente, sempre in giro, presto vi racconto tutto. Poi due giorni fa abbiamo dovuto prendere una decisione molto triste: il gatto di mio padre, figlio della mia micia, FIV positivo, ha sviluppato un linfoma che nel giro di un mese ha reso la sua vita veramente difficile e dolorosa. È stata molto dura ma l’unica soluzione possibile è stata quella di non farlo più soffrire, anche perché non c’era nessuna speranza che stesse meglio. Ora è sul ponte con il suo babbo e i suoi fratellini. Mi mancherà tanto quel micione enorme e tanto coccolone ... ciao Tigrotto! 
Ormai le zucchine sono di stagione e così ricominceranno le mie ricette con le zucchine, pronti? :P A voi piacciono? Poi cucinate insieme al tofu sono perfette, vero? ^_^

Ingredienti
- tofu
- zucchine
- cipolla
- uvetta
- pomodori secchi
- olio evo
- sale
- noce moscata
- salsa di soia tamari o shoyu

Tagliate a cubetti il tofu, a fettine le zucchine e la cipolla ed a pezzettini i pomodorini secchi. Mettete tutto in padella con l’uvetta e dell’olio, scaldate un po’ quindi aggiungete dell’acqua e cucinate a fuoco vivo. A fine cottura aggiungete la salsa di soia, la noce moscata e, se serve, il sale.
cipolle, noce moscata, pomodori secchi, ricette vegan, Secondi, shoyu, tamari, tofu, uvetta, zucchine,



domenica 1 giugno 2014

Spaghetti di mare in rosso

aglio, alga nori, alghe, cipolle, grana vegan, grano duro, mare, olive, Primi, ricette vegan, salsa pomodoro, spaghetti,
Sono un po’ latitante in questi giorni, mi manca molto stare qui nel mio blog e nella pagina FB ma non mi sto stancando, no, no, no, quello che proprio non riesco a fare è cucinare, un po’ perché sono sempre via, un po’ perché mi sto nutrendo molto a frutta e verdura. Eh sì, sento molto l’esigenza di mangiare frutta soprattutto ma in generale non sento l’esigenza di amidi e legumi. Ogni tanto mi faccio una pasta ma tendo a mangiarne veramente poca. Comunque ho trovato ottimo l’abbinamento con le alghe e questo sughetto di mare è risultato proprio gustoso e pieno di minerali ^_*

Ingredienti
- spaghetti di grano duro
- salsa di pomodoro
- cipolla
- olive verdi
- aglio
- alga nori verde
- sale
- olio evo
aglio, alga nori, alghe, cipolle, grana vegan, grano duro, mare, olive, Primi, ricette vegan, salsa pomodoro, spaghetti,
Mentre cucinate la pasta in acqua salata fate un sughetto veloce con l’olio, la cipolla a fettine sottili, le olive a pezzetti e l’aglio (va bene sia intero sia in polvere, in questo caso aggiungetelo alla fine). Aggiustate di sale e lasciate andare per qualche minuto. Quando la pasta è pronta versate sopra il sugo e aggiungete direttamente nel piatto l’alga nori verde in fiocchi (sembra prezzemolo vero?) ed il grana vegan.
aglio, alga nori, alghe, cipolle, grana vegan, grano duro, mare, olive, Primi, ricette vegan, salsa pomodoro, spaghetti,



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...