venerdì 31 gennaio 2014

Golosità Vegane e Vitalità su Radio Capodistria – Puntata 53 – Veghella

video

Eccovi la sedicesima puntata di Golosità Vegane e Vitalità (cinquantatreesima in tutto), la trasmissione radiofonica su Radio Capodistria rinnovata!

In questa puntata facciamo una crema di nocciole buonissima e molto sana, la Veghella! ^_* Inoltre riprendiamo gli obiettivi che ci siamo fissati e li controlliamo, per renderli raggiungibili, con alcune strategie positive.

Che ne dite? Vi sono piaciuti i miei consigli?


Dal 1° ottobre è in onda Golosità Vegane e Vitalità
il martedì alle 10.00. Non mancate!!! ^_^


La puntata va in contemporanea su Radio Capodistria e su TeleCapodistria, puoi vederla sul web a questo indirizzo:


Potete ascoltare Radio Capodistria nei seguenti modi:

Trasmissioni terrestri
Onde Medie  1170 Khz pari a metri 256,4
Modulazione di Frequenza: 97.7 – 103.1 – 103.6 Mhz Stereo RDS
Area servizio: Friuli Venezia Giulia, veneto, Istria, regione dell'alto e medio Adriatico. Durante le ore notturne grazie al fenomeno della propogazione delle onde herziane l'area del servizio si estende alle altre regioni del nord e centro Italia.

Satellite
Se possiedi un'antenna parabolica puntata sul satellite HOTBIRD il transponder è 12303 V sul pid audio 254 (trasmissioni in chiaro)
Area servizio : Europa

Web
Su internet puoi cliccare sulla nostra home page
clicca su »ascolta live«
sulla barra grigia clicca su "Nastavitve"
si apre Menù a discesa.
scegli "Nizka" e poi "Potrdite izbiro".

Vuoi una ricetta vegan e dei consigli su come aumentare la vitalità e l'energia? Ascolta questa puntata!

martedì 28 gennaio 2014

Tacconelle con i fagioli

aglio, fagioli, fagioli rossi, farina semi integrale, pasta fresca, peperoncino, pomodori, Primi, ricette vegan, tacconelle,
Dal mio viaggio in Molise mi porto a casa (oltre ad un sacco di regali e ad un'accoglienza ed un'ospitalità straordinaria) una ricetta meravigliosa, vegan, che la nostra ospite ha preparato per un pranzo veloce prima di ripartire. La foto che vedete qui sotto è il piatto preparato da Daniela, le altre sono tutte le mie varianti. La ricetta è la sua, uso le sue parole, poi vi indico anche le mie rivisitazioni. La versione sopra è con la pasta fatta da me, poi ho usato quella che mi ha regalato lei ed il marito e poi ho fatto anche una versione proprio velocissima con delle farfalle integrali.
aglio, fagioli, fagioli rossi, farina semi integrale, pasta fresca, peperoncino, pomodori, Primi, ricette vegan, tacconelle,
Versione di Daniela
Ingredienti
- farina di tipo 2 (semi integrale)
- acqua
- sale
- fagioli rossi (Ciliegiotto)
- aglio
- olio evo
- peperoncino
- pomodorini maturi (io non li ho messi visto che non sono di stagione)
aglio, fagioli, fagioli rossi, farina semi integrale, pasta fresca, peperoncino, pomodori, Primi, ricette vegan, tacconelle,
Fagioli Ciliegiotto di Capracotta
“Per prepararla impasta la farina (anche integrale se vuoi) con acqua, non tantissima, l'impasto deve essere duro, stendi l'impasto non troppo sottile e dagli una forma rotonda e con un coltello taglia la pasta nel verso trasversale a forma di rombi.
Poi la fai cuocere in acqua salata e a mezza cottura se l'acqua è troppo levane qualche mestolo (e tienila da parte nel caso in cui poi si asciuga troppo) aggiungi i fagioli o ceci insaporiti con olio aglio e peperoncino e qualche pomodorino maturo.”
In questa versione ho usato una pasta del posto, le Sagnette di grano duro.
aglio, fagioli, fagioli rossi, farina semi integrale, pasta fresca, peperoncino, pomodori, Primi, ricette vegan, tacconelle,
aglio, fagioli, fagioli rossi, farina semi integrale, pasta fresca, peperoncino, pomodori, Primi, ricette vegan, tacconelle,
Qui sotto invece ho usato banalmente le farfalle integrali ma ci ho aggiunto un sacco di lievito alimentare in scaglie e le noci pecan.
aglio, fagioli, fagioli rossi, farina semi integrale, pasta fresca, peperoncino, pomodori, Primi, ricette vegan, tacconelle,
Qui sotto invece potete vedere i famigerati taralli molisani ... che male ci son rimasta, dopo averne comprati 8 etti, quando ho scoperto che invece dell'olio erano fatti con la sugna ... :(
Ma la ricetta è semplice ma strepitosa ... ed i fagioli sono superlativi!!! Grazie mille Daniela!


lunedì 27 gennaio 2014

Golosità Vegane e Vitalità su Radio Capodistria – Puntata 52 – Crauti

video

Eccovi la quindicesima puntata di Golosità Vegane e Vitalità (cinquantaduesima in tutto), la trasmissione radiofonica su Radio Capodistria rinnovata!

52 puntate, un anno! Non potevo che festeggiare con una ricetta classica, che ho riscoperto da vegana, infatti in casa mia la mamma faceva spesso i crauti a papà ma non li faceva vegan, invece grazie a Tamara li ho riscoperti e mi piacciono veramente tantissimo.

In questa puntata oltre ai crauti parliamo di come fissarci bene gli obiettivi che ci siamo prefissati per un anno alla grande! E non perdete le prossime puntate che andremo avanti con l’argomento.

Che ne dite? Vi sono piaciuti i miei consigli?


Dal 1° ottobre è in onda Golosità Vegane e Vitalità
il martedì alle 10.00. Non mancate!!! ^_^


La puntata va in contemporanea su Radio Capodistria e su TeleCapodistria, puoi vederla sul web a questo indirizzo:


Potete ascoltare Radio Capodistria nei seguenti modi:

Trasmissioni terrestri
Onde Medie  1170 Khz pari a metri 256,4
Modulazione di Frequenza: 97.7 – 103.1 – 103.6 Mhz Stereo RDS
Area servizio: Friuli Venezia Giulia, veneto, Istria, regione dell'alto e medio Adriatico. Durante le ore notturne grazie al fenomeno della propogazione delle onde herziane l'area del servizio si estende alle altre regioni del nord e centro Italia.

Satellite
Se possiedi un'antenna parabolica puntata sul satellite HOTBIRD il transponder è 12303 V sul pid audio 254 (trasmissioni in chiaro)
Area servizio : Europa

Web
Su internet puoi cliccare sulla nostra home page
clicca su »ascolta live«
sulla barra grigia clicca su "Nastavitve"
si apre Menù a discesa.
scegli "Nizka" e poi "Potrdite izbiro".

Vuoi una ricetta vegan e dei consigli su come aumentare la vitalità e l'energia? Ascolta questa puntata!

domenica 26 gennaio 2014

Sale aromatizzato

alloro, Conserve, origano, ricette vegan, rosmarino, sale aromatizzato, salvia, timo,
Per Natale ho preparato alcuni regalini culinari, mi piace molto pensare alla persona alla quale faccio il regalo e creare qualcosa apposta per quella persona. In questo cesto natalizio c’ho messo un sale aromatizzato con alcune spezie delle mie piantine (quelle che si sono salvate), altre del giardino di Tamara (contenta di vedersele tornare indietro, no? ^_^ ), altre comprate.

Ingredienti
- timo secco
- rosmarino secco
- alloro secco
- salvia secca
- origano secco
- pepe
- sale

Rompete l’alloro con le mani, mettete poi tutte le spezie in un mortaio e pestate cercando di farne dei piccoli pezzetti piccoli o trasformandole anche in polvere se preferite. Mettete le spezie in un vasetto, aggiungete del sale, mescolate bene, chiudete bene il tappo e, se volete farne un pacchettino regalo, metteteci una stoffa o una carta regalo ed un nastrino. Ottimo da usare sopra le pietanze sia cotte, sia crude (anche sull’insalata).
alloro, Conserve, origano, ricette vegan, rosmarino, sale aromatizzato, salvia, timo,



sabato 25 gennaio 2014

5° puntata di VeganWorld su Radio Fragola

puntata della nuova trasmissione radiofonica di Radio Fragola, parliamo del mondo vegan: aspetto etico, ricette, consigli, canzoni vegan. Ascoltateci!
Eccoci arrivati alla 5° puntata! Ovviamente si parte con la meravigliosa sigla Serj Tankian - Harakiri (2012)
(Vi consiglio di andare a sentire le canzoni che, oltre che molto belle, hanno dei video esplicativi.)

Oggi cominciamo con alcune considerazioni sul caso “Caterina” scoppiato proprio la scorsa puntata, quando noi abbiamo parlato di vivisezione. In due settimane sono uscite alcune informazioni e ci siamo fatti un po’ tutti le nostre idee su ciò che è stato. Noi abbiamo preso alcune info dal web e ci siamo posti alcuni interrogativi. Se volete saperne di più, oltre ad ascoltare la puntata, potete leggere in questi due siti:
http://qn.quotidiano.net/lifestyle/2013/12/30/1003236-animali-animalisti-caterina.shtml
Quindi introduciamo l’argomento latte e derivati visto da diverse angolature: aspetto etico (allevamenti intensivi e non), aspetto salutistico, aspetto ecologico. Alcuni siti dove approfondire:
Il brano che ci accompagna alla seconda parte del programma è un grande pezzo di 4 ragazzi vegetariani, The Beatles - Come Together (1969).

Il libro consigliato non poteva che essere l’ultima opera di Grazia Cacciola Formaggi Veg, un’opera completa, ben strutturata e corredata di ottime foto esplicative anche dei vari passaggi. A presentare il suo libro in una bella e completa intervista è proprio l’autrice, che ci racconta di alcuni aneddoti su come sono nate alcune ricette e foto del libro, oltre che a raccontarci della sua scelta di vita.
Grazia ci regala anche una ricetta, il formaggio di ceci, che potrete riprodurre solo ascoltando la trasmissione o comprando il suo libro.

Dopo questa intervista ci ascoltiamo i Red Hot Chili Peppers - Under the bridge (2006).

Terminiamo la puntata con la ricetta di un altro formaggio veg, il vegrino, facile e gustoso.
E con 3 grandi veg* dell’antichità: 
Empedocle (492-432 a.C.)
È una grande vergogna spargere il sangue e divorare le belle membra di animali ai quali è stata violentemente tolta la vita. Quando porrete fine a questa maledetta strage? Non vedete che vi divorate l'un l'altro per la folle dissennatezza dei vostri cuori?
Buddha
È più importante impedire a una bestia di soffrire, piuttosto che restare seduti a contemplare i mali dell'Universo pregando in compagnia dei sacerdoti.
Pierce Shelley (1792-1822)
Chi difende il cibo animale dovrebbe costringersi a un esperimento decisivo per stabilirne la validità... lacerare le carni di un agnello vivo coi soli denti, e affondare la testa dentro i suoi intestini, estinguere la propria sete nel sangue fumante; quando, fresco di questa orribile azione, ritornasse agli irresistibili istinti della natura che si ergerebbero in giudizio contro di essa, e dicesse: "La Natura mi ha fatto per questo genere di lavoro", allora, e solo allora, sarebbe coerente.

Vi salutiamo come sempre con la simpatica sigla: OhWhyOhWhyOrg – Why must we eat the animals?

Se volete ascoltarvi tutta la quinta puntata la trovate nel canale youtube di VeganWorld di Radio Fragola.

Ringrazio tantissimo Grazia per la disponibilità e speriamo di avervi dato qualche info in più e di avervi chiarito qualche dubbio, pensate a queste puntate anche come mezzo per diffondere la scelta vegana se volete e fatele sentire ai vostri amici onnivori.
Se avete piacere fatemi sapere che ne pensate e, se volete che si parlasse di qualche argomento in particolare o volte sentire qualche ospite o qualche canzone in particolare fatemelo sapere!

Se avete ascoltato la trasmissione e volete dei consigli su come diventare vegan chiamatemi o mandatemi una mail!!! Io sono a vostra disposizione!
La 6° puntata è andata in onda oggi, abbiamo parlato di uova (allevamenti, salute, ecologia), del libro di Leonardo Caffo (Il maiale non fa la rivoluzione), due ricette su come sostituire le uova ed una frizzante intervista all’atleta vegano Massimo Leopardi, di Veggie Channel! Spero ci abbiate ascoltato, altrimenti a breve pubblicheremo la puntata. E non perdetevi le prossime! ^_*

E venite a cliccare la nostra pagina FB ... aiutateci a diffondere! ^_*

martedì 21 gennaio 2014

Insalata di polenta taragna

carote, farina di mais, grano saraceno, insalata, origano, Piatti unici, polenta, polenta taragna, ricette vegan, tegoline, tegoline larghe,
Oggi ho preparato un buffet, giusto qualche assaggio, da offrire ai clienti della mia parrucchiera (Bertagnoli+Caruso Hair Stylist a Monfalcone), è stata una sorpresa, quindi le persone non lo sapevano, ma tutti hanno apprezzato, cose semplici ma molto buone (torta d’arancia, torta al cacao della Bolivia, farfrittata al radicchio rosso e questa insalata).
carote, farina di mais, grano saraceno, insalata, origano, Piatti unici, polenta, polenta taragna, ricette vegan, tegoline, tegoline larghe,
carote, farina di mais, grano saraceno, insalata, origano, Piatti unici, polenta, polenta taragna, ricette vegan, tegoline, tegoline larghe,
Ingredienti
- 250g di polenta taragna
- olio evo
- tegoline larghe
- carote
- sale
- origano

Cucinate la polenta taragna come da indicazioni sulla scatola (1lt di acqua, sale e olio, si cucina per 35 minuti). Versatela dentro delle teglie sporcate di olio e fate raffreddare.

Intanto pulite le tegoline e tagliatele a pezzetti di 1-2 cm in obliquo e lessatele per qualche minuto, finché si ammorbidiscono un po’ ma restano comunque croccanti.

Pelate le carote e tagliatelle a fettine sottili con la mandolina, versatele in padella con un filo d’olio, aggiungete un goccio d’acqua e fate andare a fuoco vivo. Anche le carote si devono un po’ ammorbidire ma restare un po’ croccanti.

Tagliate la polenta a cubetti, aggiungete le verdure, un po’ di origano ed un goccio d’olio, mescolate bene e servite.

Io questa ricetta l’ho fatta apposta, ovviamente è perfetta per un recupero di avanzi di polenta!
carote, farina di mais, grano saraceno, insalata, origano, Piatti unici, polenta, polenta taragna, ricette vegan, tegoline, tegoline larghe,


lunedì 20 gennaio 2014

Golosità Vegane e Vitalità su Radio Capodistria – Puntata 51 – Cannoli di tofu con porro

video

Eccovi la quattordicesima puntata di Golosità Vegane e Vitalità (cinquantunesima in tutto), la trasmissione radiofonica su Radio Capodistria rinnovata!

In questa puntata prepariamo un antipasto coreografico ottimo per il Cenone di Capodanno, molto bello a vedersi e buonissimo con la dolcezza del porro: dei cannoli fatti di sfoglia di tofu. Inoltre proprio in vista della fine dell’anno proponiamo un rituale di buon auspicio.

Che ne dite? Vi sono piaciuti i miei consigli?


Dal 1° ottobre è in onda Golosità Vegane e Vitalità
il martedì alle 10.00. Non mancate!!! ^_^


La puntata va in contemporanea su Radio Capodistria e su TeleCapodistria, puoi vederla sul web a questo indirizzo:


Potete ascoltare Radio Capodistria nei seguenti modi:

Trasmissioni terrestri
Onde Medie  1170 Khz pari a metri 256,4
Modulazione di Frequenza: 97.7 – 103.1 – 103.6 Mhz Stereo RDS
Area servizio: Friuli Venezia Giulia, veneto, Istria, regione dell'alto e medio Adriatico. Durante le ore notturne grazie al fenomeno della propogazione delle onde herziane l'area del servizio si estende alle altre regioni del nord e centro Italia.

Satellite
Se possiedi un'antenna parabolica puntata sul satellite HOTBIRD il transponder è 12303 V sul pid audio 254 (trasmissioni in chiaro)
Area servizio : Europa

Web
Su internet puoi cliccare sulla nostra home page
clicca su »ascolta live«
sulla barra grigia clicca su "Nastavitve"
si apre Menù a discesa.
scegli "Nizka" e poi "Potrdite izbiro".

Web
Su internet puoi cliccare sulla nostra home page
clicca su »ascolta live«
sulla barra grigia clicca su "Nastavitve"
si apre Menù a discesa.
scegli "Nizka" e poi "Potrdite izbiro".

Vuoi una ricetta vegan e dei consigli su come aumentare la vitalità e l'energia? Ascolta questa puntata!

domenica 19 gennaio 2014

Focaccia alle cipolle ripiena

aglio, broccoli, cipolle, farina semi integrale, focaccia, forno, licoli, lievitati, lievito, Pane Pizza e..., peperoncino, ricette vegan, ripieno, vegrino, zucchero canna,
Questa è una rivisitazione di una ricetta della mia mamma, che metteva i broccoli dentro qualunque pane o focaccia che le capitavano a tiro, di solito quelli avanzati, che poi passava sulla piastra con un filo di olio buono. La focaccia l’ho fatta alle cipolle perché m’è venuta una voglia incredibile di focaccia alle cipolle l’altro giorno, così ho messo insieme le due cose ed è venuta proprio bene!
La ricetta della focaccia è quella di Pat, strepitosa! ^_^

Ingredienti per la focaccia
- 150g di licoli
- 330ml di acqua
- 20g di zucchero di canna o malto
- 500g di farina di tipo 2 (semi-integrale)
- 12g di sale
- 30g di olio evo
- cipolla
aglio, broccoli, cipolle, farina semi integrale, focaccia, forno, licoli, lievitati, lievito, Pane Pizza e..., peperoncino, ricette vegan, ripieno, vegrino, zucchero canna,
Mescolate il licoli con lo zucchero e l’acqua, quindi aggiungete la farina, il sale e l’olio, mescolate con un mestolo e lasciate lievitare in ciotola (l’impasto è un po’ liquido) per un paio d’ore. In questo tempo fate delle pieghe in ciotola ogni 20 minuti: prendete con il mestolo o una leccapentole un po’ di impasto da un lato della ciotola e portatelo dalla parte opposta della ciotola, girate di 90° e fate un’altra piega e così altri 90°, in modo da fare 4 pieghe ogni giro completo.
aglio, broccoli, cipolle, farina semi integrale, focaccia, forno, licoli, lievitati, lievito, Pane Pizza e..., peperoncino, ricette vegan, ripieno, vegrino, zucchero canna,
Passate le due ore, coprite con della pellicola e mettete in frigo per diverse ore, io dalla sera alla mattina, quindi tirate fuori dal frigo e fate acclimatare per un paio d’ore, rovesciate l’impasto su una teglia rivestita di carta forno ed allargate bene con le dita unte di olio dal centro verso l’esterno fino a riempire la teglia. Fate lievitare per 3-4 orette (la mia focaccia è raddoppiata in altezza, non si vedono bene le bolle ma ce ne sono tantissime). Sporcate d’olio, adagiate sopra della cipolla tagliata a fettine sottili ed infornate a forno già caldo a 200° per una ventina di minuti, quindi abbassate a 180° e cucinate ancora pochi minuti fino a quanto croccante la preferite.
aglio, broccoli, cipolle, farina semi integrale, focaccia, forno, licoli, lievitati, lievito, Pane Pizza e..., peperoncino, ricette vegan, ripieno, vegrino, zucchero canna,
Ingredienti per il ripieno
- broccoli
- olio evo
- aglio
- peperoncino
aglio, broccoli, cipolle, farina semi integrale, focaccia, forno, licoli, lievitati, lievito, Pane Pizza e..., peperoncino, ricette vegan, ripieno, vegrino, zucchero canna,
La mia focaccia l’ho fatta parecchio alta, così, una volta raffreddata, l’ho tagliata a metà e l’ho spalmata di vegrino (uno particolare che presto posterò) e riempita con i broccoli cucinati al vapore per un quarto d’ora circa e saltati velocemente in padella con olio, aglio e peperoncino.
aglio, broccoli, cipolle, farina semi integrale, focaccia, forno, licoli, lievitati, lievito, Pane Pizza e..., peperoncino, ricette vegan, ripieno, vegrino, zucchero canna,



martedì 14 gennaio 2014

Golosità Vegane e Vitalità su Radio Capodistria – Puntata 50 – Insalata di arance e olive

video

Eccovi la tredicesima puntata di Golosità Vegane e Vitalità (cinquantesima in tutto), la trasmissione radiofonica su Radio Capodistria rinnovata!

In questa puntata prepariamo un classico di questo periodo soprattutto al sud Italia, rinfrescante e gustosa, l’Insalata di arance e olive. Inoltre riprendiamo la lista della scorsa puntata e trasformiamo i desideri in obiettivi.

Che ne dite? Vi sono piaciuti i miei consigli?


Dal 1° ottobre è in onda Golosità Vegane e Vitalità
il martedì alle 10.00. Non mancate!!! ^_^


La puntata va in contemporanea su Radio Capodistria e su TeleCapodistria, puoi vederla sul web a questo indirizzo:


Potete ascoltare Radio Capodistria nei seguenti modi:

Trasmissioni terrestri
Onde Medie  1170 Khz pari a metri 256,4
Modulazione di Frequenza: 97.7 – 103.1 – 103.6 Mhz Stereo RDS
Area servizio: Friuli Venezia Giulia, veneto, Istria, regione dell'alto e medio Adriatico. Durante le ore notturne grazie al fenomeno della propogazione delle onde herziane l'area del servizio si estende alle altre regioni del nord e centro Italia.

Satellite
Se possiedi un'antenna parabolica puntata sul satellite HOTBIRD il transponder è 12303 V sul pid audio 254 (trasmissioni in chiaro)
Area servizio : Europa

Web
Su internet puoi cliccare sulla nostra home page
clicca su »ascolta live«
sulla barra grigia clicca su "Nastavitve"
si apre Menù a discesa.
scegli "Nizka" e poi "Potrdite izbiro".

Vuoi una ricetta vegan e dei consigli su come aumentare la vitalità e l'energia? Ascolta questa puntata!

Bocconcini alle olive (gluten free)

Antipasti, aperitivo, bocconcini, cupcake, curcuma, farina di lenticchie verdi, farina di quinoa, Finger Food, forno, gluten free, lievitati, lievito, lievito alimentare in scaglie, olive, tofu, ricette vegan,
Questi mini-cupcake sono talmente deliziosi che uno tira l’altro … se poi vi piacciono le olive sapete quanto gusto danno nelle preparazioni di questo tipo. La combinazione di farine gluten free mi ha entusiasmato e così questi bocconcini, perfetti in un buffet o per un aperitivo, possono essere mangiati da tutti!

Ingredienti per 12 mini-cupcake
- 40g di olio evo
- 1C di tofu
- sale
- pepe bianco
- curcuma
- 1C di lievito alimentare in scaglie
- 50g di farina di lenticchie verdi
- 30g di farina di quinoa
- 6g di lievito
- olive

Schiacciate il tofu con una forchetta, aggiungete l’olio e le spezie (occhio al sale poi le olive aggiungono sapidità) e mescolate, aggiungete le farine con il lievito e tanta acqua quanto serve per ottenere un impasto fluido ma abbastanza denso. Aggiungete ora delle olive tagliate a pezzetti e mettete il composto nei pirottini mignon. Infornate a 180° per circa 8-10 minuti ma controllate sempre con lo stecchino.

Io non l’ho preparato ma se volete metterci sopra anche un frosting, ottimo è del vegrino speziato o del tofu frullato.
Antipasti, aperitivo, bocconcini, cupcake, curcuma, farina di lenticchie verdi, farina di quinoa, Finger Food, forno, gluten free, lievitati, lievito, lievito alimentare in scaglie, olive, tofu, ricette vegan,

domenica 12 gennaio 2014

4° puntata di VeganWorld su Radio Fragola

puntata della nuova trasmissione radiofonica di Radio Fragola, parliamo del mondo vegan: aspetto etico, ricette, consigli, canzoni vegan. Ascoltateci!
Ecco la quarta puntata andata in onda sabato 28 dicembre 2013! Ovviamente si parte con la meravigliosa sigla Serj Tankian - Harakiri (2012)
(Vi consiglio di andare a sentire le canzoni che, oltre che molto belle, hanno dei video esplicativi.)

Dopo l’introduzione parliamo di vivisezione con l’attivista Anna Stancanelli, che ci racconta di come Hans Ruesch intende la ricerca senza vivisezione e di come quella invece basata sulla sperimentazione animale non abbia portato nessuna scoperta scientifica anzi sia dannosa all’uomo e massacri inutilmente tante creature innocenti. Ecco qui 3 siti dove potete trovare le info:
http://comitatodilibericittadiniperladifesadeglianimali.wordpress.com/
Se volete comprare dei prodotti non testati cercate le marche nelle liste VIVO e ECEAE
Il libro consigliato ovviamente è Imperatrice nuda, di Hans Ruesch, che potete trovare per intero qui: http://www.hansruesch.net/articoli/Imperatrice%20Nuda%20(1976).pdf 
È un libro che consiglio vivamente di leggere, ci sono tante descrizioni di esperimenti sugli animali ma anche delle considerazioni alle quali non ci si pensa o non ci si può arrivare … illuminante!

Dopo questa intervista ci ascoltiamo gli Ska-P - Animales de laboratorio

Diamo la ricetta delle lenticchie in vista del Capodanno! Ascoltate perché la ricetta è con il topinambur, una ricetta non pubblicata. Questa è la versione con la mozza vegan.
E ci ascoltiamo un’altra canzone in tema di vivisezione, Stop ft Debora Torti - Il mio assassino. Le parole finale mi fanno morire di tristezza … : (

In questa puntata abbiamo cominciato a parlare anche di sport con ospite in studio un’atleta triestina di canottaggio, Claudia Focassi, che ci racconta dei benefici della dieta vegan sulle sue prestazioni sportive, di come si alimenta quando ha una gara o un allenamento e di che tipo di allenamenti fa.
Ora una canzone di un vegetariano d’eccezione Paul McCartney and Wings - Wild life (1971)

Altra ricetta per il Cenone, ma creativa: lo Zuccamisù!
Lo sapevate che … i botti di Capodanno fanno morire tanti animali ogni volta? Provate a leggere qui:
Terminiamo come sempre con la simpatica sigla conclusiva: OhWhyOhWhyOrg - Why must we eat the animals?

Potete ascoltarvi tutta la quarta puntata o visitare il canale youtube di VeganWorld di Radio Fragola per ascoltare quelle precedenti.

Fatta anche la quarta puntata, che puntata intensa vero? Ringrazio immensamente le ospiti, triestine entrambe! Spero di avervi dato qualche info in più e di avervi chiarito qualche dubbio, pensate a queste puntate anche come mezzo per diffondere la scelta vegana se volete e fatele sentire ai vostri amici onnivori.
Se avete piacere fatemi sapere che ne pensate, datemi consigli e, se volete che si parli di qualche argomento in particolare o volte sentire qualche ospite o qualche canzone specifica fatemelo sapere!

Se avete ascoltato la trasmissione e volete dei consigli su come diventare vegan chiamatemi o mandatemi una mail!!! Io sono a vostra disposizione!
La 5° puntata è andata in onda sabato scorso, abbiamo parlato di latte e formaggi (allevamenti, salute, ecologia) e … la Grazia Cacciola è stata così gentile da dedicarci una intervista chiacchierata molto simpatica ed interessante, spero ci abbiate ascoltato, altrimenti a breve pubblicheremo la puntata. E non perdetevi le prossime puntate a partire dal 25 gennaio! ^_*

Se non lo avete ancora fatto, venite a cliccare la nostra pagina FB ... aiutateci a diffondere! ^_*

giovedì 9 gennaio 2014

Biscotti di frolla al limone ripieni

albicocche, bicarbonato, biscotti, Dolci, farina semi integrale, limoni, marmellata, pasta frolla, ricette vegan, ripieno, succo di mela, zucchero canna,
Ecco cosa esce dai momenti in cui non ho tanta voglia di cucinare … ma quando mi vengono certe idee non riesco a controllarmi e, sebbene avessi appena fatto il pandoro e quindi di dolci ne avevo a sufficienza per giorni, ho dovuto per forza fare questi biscotti superdeliziosi! La marmellata del ripieno, che io ho ricevuto in regalo da Anna Elisa e Michele, fatela con molto limone che così esalta ancor di più il gusto della frolla.

Ingredienti
- 50g di olio evo
- 70g di zucchero di canna
- 200g di farina di tipo 2 (semi integrale)
- un pizzico di sale
- ¼ c di bicarbonato
- 1 limone
- succo di mela qb
- marmellata (io di albicocche)
albicocche, bicarbonato, biscotti, Dolci, farina semi integrale, limoni, marmellata, pasta frolla, ricette vegan, ripieno, succo di mela, zucchero canna,
Componete la frolla con olio, zucchero, farina, sale e bicarbonato, aggiungete la buccia grattugiata del limone ed il suo succo, mescolate bene e, se serve, aggiungete un pochino di succo di mela. Fate una palla e mettete in frigo per una mezz’oretta, anche un’ora.

Stendete l’impasto con il mattarello (io li ho fatti molto sottili, tipo 3mm, ma forse è meglio se li fate un pochino più grossi, tipo 5-6mm) e componete i biscotti o con una formina più piccolina, mettendo un cucchiaino di marmellata nel centro e coprendo con un’altra formina, oppure fatene una più grande e, dopo aver messo la marmellata, chiudete a raviolo. Cucinate in forno caldo a 170° per 15 minuti o comunque finché noterete che si stanno dorando. Aspettate che si raffreddino e gustateli magari all’ora del the. ^_^
albicocche, bicarbonato, biscotti, Dolci, farina semi integrale, limoni, marmellata, pasta frolla, ricette vegan, ripieno, succo di mela, zucchero canna,



lunedì 6 gennaio 2014

Golosità Vegane e Vitalità su Radio Capodistria – Puntata 49 – Insalata russa

video

Eccovi la dodicesima puntata di Golosità Vegane e Vitalità (quarantanovesima in tutto), la trasmissione radiofonica su Radio Capodistria rinnovata!

In questa puntata prepariamo un classico di questo periodo anche se poi è buona sempre: l’insalata russa, ovviamente dando anche la ricetta della maionese vegan. Inoltre stiliamo la lista: ci avete mai pensato a tutte le cose che volete fare nella vita?

Che ne dite? Vi sono piaciuti i miei consigli?


Dal 1° ottobre è in onda Golosità Vegane e Vitalità
il martedì alle 10.05. Non mancate!!! ^_^


La puntata va in contemporanea su Radio Capodistria e su TeleCapodistria, puoi vederla sul web a questo indirizzo:


Potete ascoltare Radio Capodistria nei seguenti modi:

Trasmissioni terrestri
Onde Medie  1170 Khz pari a metri 256,4
Modulazione di Frequenza: 97.7 – 103.1 – 103.6 Mhz Stereo RDS
Area servizio: Friuli Venezia Giulia, veneto, Istria, regione dell'alto e medio Adriatico. Durante le ore notturne grazie al fenomeno della propogazione delle onde herziane l'area del servizio si estende alle altre regioni del nord e centro Italia.

Satellite
Se possiedi un'antenna parabolica puntata sul satellite HOTBIRD il transponder è 12303 V sul pid audio 254 (trasmissioni in chiaro)
Area servizio : Europa

Web
Su internet puoi cliccare sulla nostra home page
clicca su »ascolta live«
sulla barra grigia clicca su "Nastavitve"
si apre Menù a discesa.
scegli "Nizka" e poi "Potrdite izbiro".

Vuoi una ricetta vegan e dei consigli su come aumentare la vitalità e l'energia? Ascolta questa puntata!

domenica 5 gennaio 2014

Tofu strapazzato con cime di rapa e olive piccanti

aglio, cime di rapa, curcuma, lievito alimentare in scaglie, olive, paprika, piccante, ricette vegan, Secondi, strapazzate, tofu,
Come vanno questi primi giorni dell’anno? Io mi sono ritrovata in una fase un po’ mistica e mi sono lanciata in attività introspettive come meditare, leggere libri di crescita spirituale, guardare film a tema … e di cucinare ne ho sempre voglia ma anche le mie attività in cucina stanno facendo introspezione. Per fortuna che ho un bel po’ di ricette arretrate che posso pubblicare attendendo che l’estro creativo si riproponga. Non che non cucino nulla eh, anzi, ci sono un paio di ricettine niente male che sono uscite dalla capanna da meditazione e non vedo l’ora di pubblicarle. Per ora vi propongo un bel tofu strapazzato, quando avete voglia di mangiarlo ma non sapete come farlo, ecco un ottimo secondo, molto ricco e completo, soprattutto se ci aggiungete qualche biscotto salato. ^_^

Ingredienti
- cime di rapa
- olive nere piccanti
- curcuma
- paprika dolce
- spicchio d’aglio
- lievito alimentare in scaglie
- olio evo
- sale
aglio, cime di rapa, curcuma, lievito alimentare in scaglie, olive, paprika, piccante, ricette vegan, Secondi, strapazzate, tofu,
Preparate le cime di rapa tagliandole a pezzettini e pulendole bene. Ripassatele in padella con un po’ d’olio ed uno spicchio d’aglio, aggiungete anche un po’ d’acqua per stufarle un pochino, quando pronte mettetele da parte.

Schiacciate il tofu con la forchetta, qui il tofu autoprodotto è perfetto, se invece l’avete comprato potrebbe essere troppo secco, quindi bagnatelo con un pochino di latte di soia o di acqua. Aggiungeteci un po’ di curcuma, sale ed olio e mescolate bene. Se volete potete aggiungere ora un po’ di lievito alimentare in scaglie, altrimenti fatelo alla fine.

Mettete il tofu in padella con le cime di rapa, aggiungete la paprika e le olive (con i peperoncini annessi), mescolate bene, cucinate per pochi minuti, aggiustate di sale, altra spolverata di lievito alimentare in scaglie e via pronto.

Se volete accompagnarli con i biscottini salati qui trovate la ricetta, buonissimi!
aglio, cime di rapa, curcuma, lievito alimentare in scaglie, olive, paprika, piccante, ricette vegan, Secondi, strapazzate, tofu,



sabato 4 gennaio 2014

Golosità Vegane e Vitalità su Radio Capodistria – Puntata 48 – Camille

video

Eccovi l’undicesima puntata di Golosità Vegane e Vitalità (quarantottesima in tutto), la trasmissione radiofonica su Radio Capodistria rinnovata!

In questa puntata prepariamo un dolce in onore di Santa Barbara, protettrice degli occhi, e quale meglio delle camille fatte con le carote che fanno tanto bene agli occhi? Parliamo anche di come cominciare ad aprirsi ai cambiamenti, con piccole ma efficaci strategie!

Che ne dite? Vi sono piaciuti i miei consigli?


Dal 1° ottobre è in onda Golosità Vegane e Vitalità
il martedì alle 10.05. Non mancate!!! ^_^


La puntata va in contemporanea su Radio Capodistria e su TeleCapodistria, puoi vederla sul web a questo indirizzo:


Potete ascoltare Radio Capodistria nei seguenti modi:

Trasmissioni terrestri
Onde Medie  1170 Khz pari a metri 256,4
Modulazione di Frequenza: 97.7 – 103.1 – 103.6 Mhz Stereo RDS
Area servizio: Friuli Venezia Giulia, veneto, Istria, regione dell'alto e medio Adriatico. Durante le ore notturne grazie al fenomeno della propogazione delle onde herziane l'area del servizio si estende alle altre regioni del nord e centro Italia.

Satellite
Se possiedi un'antenna parabolica puntata sul satellite HOTBIRD il transponder è 12303 V sul pid audio 254 (trasmissioni in chiaro)
Area servizio : Europa

Web
Su internet puoi cliccare sulla nostra home page
clicca su »ascolta live«
sulla barra grigia clicca su "Nastavitve"
si apre Menù a discesa.
scegli "Nizka" e poi "Potrdite izbiro".

Vuoi una ricetta vegan e dei consigli su come aumentare la vitalità e l'energia? Ascolta questa puntata!

venerdì 3 gennaio 2014

Panettone gastronomico

anacardi, Antipasti, arachidi, buffet, crema di tofu, farfrittata, farina semi integrale, forno, licoli, lievitati, lievito, maionese, pane, Pane Pizza e..., panettone gastronomico, ricette vegan, sandwich,
Buon Anno!!!
Avevo preparato questo post per l’ultimo giorno dell’anno, mancavano però le foto finali ed ero di corsissima, perché portavo questo panettone per il Cenone. Infatti noterete che le foto finali sono state fatte di sera, quindi la qualità ne risente ma almeno rende l'idea, no? ^_*

Per tirare un po’ le conclusioni di quest’anno appena finite le feste preparerò un post con tutte le cose che mi sono successe, per ora questa super-ricetta, sì lo so me lo dico da sola, ma quando ho visto come rispondeva il mio licoli e la cottura in pentola riuscita … beh non ho potuto fare a meno di gongolare … è così bello questo super pane, no? ^_^

L’idea mi è venuta grazie alla mia nuova musa del pane Pat, anche se la ricetta è diversa dalla sua e la farcitura è vegan, è molto scenografica, vero? Praticamente per farla dovete preparare mille cose, un po’ come preparare una cena intera, la preparazione del pane è lunga ma la soddisfazione è tantissima!

Ingredienti per il panettone salato
- 150g di licoli
- 330g di acqua
- 20g di zucchero di canna grezzo
- 550g di farina di tipo 2 (semi integrale)
- 8g di sale
- 30g di olio evo

Mettete il licoli in una ciotola e tenetelo fuori dal frigo per un paio d’ore, quindi aggiungete l’acqua e lo zucchero e mescolate bene. Aggiungete la farina poi aggiungete il sale e l’olio e mescolatelo alla farina prima e a tutto il composto poi. Mescolate con un cucchiaio, il composto dovrebbe restare abbastanza morbido e appiccicaticcio (chiaramente se cambiate il tipo di farina cambia anche la sua capacità di assorbire i liquidi e quindi la compattezza dell’impasto). Mettete in forno spento con la luce accesa e ogni 15 minuti fate le pieghe direttamente dentro la ciotola con una spatola (prendete del composto sul bordo e portatelo di fronte, girate di 90° e fate lo stesso (in modo che dopo 4 pieghe ci si ritrova al punto di partenza) e fate un paio di giri (8 pieghe). Dopo una paio d’ore dall’inizio dell’impasto coprite bene con la pellicola in modo che non prenda aria e mettete l’impasto in frigo per mezza giornata circa (io ce l’ho messo la sera ed in tarda mattinata l’ho tirato fuori per lavorarlo). In frigo continua la lievitazione.
anacardi, Antipasti, arachidi, buffet, crema di tofu, farfrittata, farina semi integrale, forno, licoli, lievitati, lievito, maionese, pane, Pane Pizza e..., panettone gastronomico, ricette vegan, sandwich,
Prima della lievitazione e appena tirato fuori dal frigo.
Tirato fuori dal frigo lasciatelo acclimatare per un paio d’ore quindi sgonfiatelo, pirlatelo con le mani sporche di olio, quindi mettetelo in una pentola rivestita internamente e sul fondo da carta forno, sporcate la superficie di olio e lasciate lievitare fino al raddoppio (a me ci sono volute 3 ore circa), quindi scaldate bene il forno al massimo, spennellatelo ancora con dell'olio e preparate un “cappello” di carta stagnola da mettere sopra in modo che il pane non si bruci in cottura.
anacardi, Antipasti, arachidi, buffet, crema di tofu, farfrittata, farina semi integrale, forno, licoli, lievitati, lievito, maionese, pane, Pane Pizza e..., panettone gastronomico, ricette vegan, sandwich,
Appena messo in pentola e prima della cottura.
Quando il forno è caldo infornate per 5 minuti, quindi abbassate a 180° e cucinate per 30 minuti, abbassate ancora a 160° e cucinate per altri 20 minuti. Quindi abbassate a 150°, togliete il pane dalla pentola e togliete il cappello di alluminio (subito oppure aspettate una decina di minuti a seconda del colore) e cucinate ancora per una ventina di minuti. State attenti che ogni forno è diverso, il mio in particolare scalda molto quindi per voi potrebbe essere meglio alzare un pochino i gradi e comunque controllate sempre che non si scaldi o colorisca troppo. Spegnete il forno, aprite un po’ lo sportello e tenetelo altri 5-10 minuti così quindi tiratelo fuori e lasciatelo raffreddare completamente prima di tagliarlo a fette.
anacardi, Antipasti, arachidi, buffet, crema di tofu, farfrittata, farina semi integrale, forno, licoli, lievitati, lievito, maionese, pane, Pane Pizza e..., panettone gastronomico, ricette vegan, sandwich,
Ingredienti per la farcia
- mopur
- farfrittata
- crema di senape autoprodotta
- cetriolini
- olive
- capperi
- lattuga

- burro di arachidi
- ciliegine candite
- albicocche essiccate
anacardi, Antipasti, arachidi, buffet, crema di tofu, farfrittata, farina semi integrale, forno, licoli, lievitati, lievito, maionese, pane, Pane Pizza e..., panettone gastronomico, ricette vegan, sandwich,
Tagliate bene le fette della stessa altezza (fatele di numero pari) e farcitene una si e una no con quello che volete. Io ho farcito la prima dal basso con crema di tofu alla paprica dolce, mopur, olive e maionese, la seconda con crema di tofu al sale affumicato, cetriolini, lattuga e maionese, il terzo con farfrittata di farina di lenticchie, capperi, maionese e senape, il quarto strato con crema di tofu al sale affumicato, quella alla paprica dolce, cetriolini, lattuga e maionese, mentre i due strati superiori li ho farciti dolci, con burro di arachidi e ciliegine uno strato e l'altro con un formaggio di anacardi derivante dall'okara del latte di anacardi e albicocche secche tagliate a pezzettini.
anacardi, Antipasti, arachidi, buffet, crema di tofu, farfrittata, farina semi integrale, forno, licoli, lievitati, lievito, maionese, pane, Pane Pizza e..., panettone gastronomico, ricette vegan, sandwich,
anacardi, Antipasti, arachidi, buffet, crema di tofu, farfrittata, farina semi integrale, forno, licoli, lievitati, lievito, maionese, pane, Pane Pizza e..., panettone gastronomico, ricette vegan, sandwich,
Ricomponete il panettone e tagliate a fette oppure tagliate a fette e poi ricomponete il panettone, come vi viene più comodo (io componevo il panettone man mano che tagliavo e farcivo le fette inserendo i sandwich sfasati per non farli cadere, un po' come quando si costruisce un muro con i mattoni). Visto che c'erano tanti ospiti ho tagliato ogni strato in 6 (a parte la cupola finale dalla quale ho ricavato 4 sandwich), ma potete anche farne 4 per ogni strato.

Decorate a piacere, io ho messo semplicemente dei pomodorini e delle olive piccanti.
anacardi, Antipasti, arachidi, buffet, crema di tofu, farfrittata, farina semi integrale, forno, licoli, lievitati, lievito, maionese, pane, Pane Pizza e..., panettone gastronomico, ricette vegan, sandwich,



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...