mercoledì 14 novembre 2012

Treccia rotonda alla zucca

Questa opera architettonica l’ho imparata da Manu, appena l’ho vista sul suo blog mi sono innamorata ed ho voluto provarla. Non è carina?

Per questa ricetta ho provato il mio li.co.li. con la farina integrale ed ho aggiunto la zucca. Sono molto soddisfatta del risultato, il pane è venuto molto buono, soffice e gustoso.

Nota sulle quantità: vi indico le quantità totali della panificazione, con le quali ho prodotto un impasto a crudo di 1.100g. Di questo 900g li ho usati per un danubio a ciambella, che presto posterò, e 200g li ho usati per questa treccia. Non ho fatto i calcoli per panificare solo per questa ricetta perché non conviene secondo me eseguire tutto il processo di panificazione solo per queste piccole quantità. Allora potete pensare a fare 5 belle trecce rotonde con queste quantità! ^_*

Ingredienti
- 20g di li.co.li.
- 40g di farina 0 bio
- 120g+470g di farina integrale
- 290g di zucca bollita
- 3C di malto d’orzo
- 2C di olio di semi di girasole
- 10g di sale integrale

Per prima cosa la sera va rinfrescato 20g di licoli con 40g di acqua e 40g di farina, la mattina fate il poolish con 120g di acqua e 120g di farina integrale e lasciatelo tutto il giorno a lievitare. La sera aggiungete 290g di zucca precedentemente lessata, il malto, l’olio ed il sale, mescolate bene, sarà molto liquido, quindi aggiungete tanta farina quanta serve per rendere l’impasto non appiccicoso (a me ne è servita 470g) e lasciate lievitare tutta la notte.
Di questo impasto, come indicato nella nota, ne ho usato solo 200g per questa treccia. Dividete questi 200g in 4 parti da 50g l’una ed ogni parte va maneggiata per far perdere l’aria interna della lievitazione. Formate 4 belle corde a forma di grissino e poi incrociate a formare questa bella treccia! Io non ho fotografato la treccia durante le diverse fasi ma trovate il metodo per intrecciare nel blog di Manu oppure, come da lei consigliato, in questo blog francese.

Spennellate con del latte di soia ed infornate a 180° per 15 minuti circa, verificate sempre la cottura.
Lo potete mangiare così, semplicemente, oppure, come ho fatto io, a panino, con affettato vegetale e salse
o con una crema di piselli e pomodorini secchi.

Con questa ricetta partecipo al mitico Contest Felici e Curiosi delle due pazzerelle Ravanello Curioso e Le delizie di Feli con un giudice d'eccezione: Marco Bianchi de I Magnifici 20

Al Contest Zucche (e foodblogger) alla riscossa: il nostro primo contest

E a Salutiamoci di novembre, che questo mese ha come tema la zucca e viene tenuto da La via macrobiotica


20 commenti:

  1. Troppo buona!!! Adoro i lievitati con la zucca!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Arianna! Vero? Viene molto bene con la zucca! ^_^

      Elimina
  2. Sofficiosa, morbidosa, buona e gnammosa (dicasi per le ricette che fanno solo gola a guardarle!) Brava Ale e Brava Manu :)

    RispondiElimina
  3. Che bella e chissà che buona! Grazie!
    Dealma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Dealma! Grazie mille, sono felice ti piaccia, visto che sono tua ospite! ^_*

      Elimina
  4. Ciao Ale
    ti è venuta bene, per essere più perfetta nella forma necessita di un impasto un po' meno idratato, diciamo più sostenuto ..... un impasto morbido tende maggiormente a sformarsi, ma è solo una sottigliezza ............ il pane ha proprio un bell'aspetto

    ciao Manu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Manu, grazie mille! Allora la prox volta la provo facendo l'impasto più compatto e sostenuto! Le tue sono strepitose, le voglio così!!! Ahahaah adesso non mi fermo più finché non mi escono così! ^_^

      Elimina
  5. mai mangiato il pane alla zucca, il tuo mi stuzzica proprio l'appetito, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia! Dona un buon sapore la zucca! ^_^

      Elimina
  6. Inserita anche la seconda ricetta! Abbiamo un debole per il pane ;)
    A presto
    Tiziana

    RispondiElimina
  7. Wow!!!! Neanche un intrecciatore di vimini avrebbe saputo fare di meglio. Bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah grazie! In caso di crisi ho un lavoro assicurato con il vimini! ^_*

      Elimina
  8. è meravigliosa e il sapore...lo posso solo immaginare come un bel sogno :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lo! Ora che sono nel loop degli intrecciati ne vedrai di questi lavori! ^_*

      Elimina
  9. meraviglioso davvero! anche a me piace impastarte ed intrecciare anche se ormai il mio assetto italiano me lo permette poco, uffa....
    chiarissimo con il video come si fa!! ciaooooooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazieeeeeeeeeee!!!
      Da una soddisfazione, vero? Vedi che troverai il tuo spazio in questa nuova vita per fare tutto ciò che ami! ^_^

      Elimina
  10. meraviglioso!!! :-D complimenti! ciao, a presto

    Federica :-)

    RispondiElimina

La tua opinione è importante per me ed i tuoi commenti mi aiutano a migliorare, grazie per il tempo che mi dedichi.
Se commenti con Anonimo è gradito il nome, mi piace sapere con chi parlo! ^_^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...